News Prima Squadra

Il cuore non basta all’Avezzano Calcio: il Cesena passa per 3-1

L’Avezzano fronteggia l’impresa di tornare a casa con dei punti dall’Orogel Stadium di Cesena; missione davvero ardua data che, oltre ad avere davanti un avversario di altra categoria, l’undici biancoverde deve registrare l’assenza per infortunio di due degli uomini migliori a disposizione di Giampaolo, e cioè Padovani e Bisegna.

Il primo tempo vede subito l’aggressività del Cesena fare da padrona del campo, con Noce subito pericoloso su corner al 5′: è traversa per i romagnoli. L’Avezzano si difende però con ordine e, addirittura, al 10′ riesce a passare in vantaggio su un’azione di contropiede conclusa da Manari. Il vantaggio dei lupi manda su tutte le furie i padroni di casa ma l’unico, vero pericolo è ancora di marca avezzanese: un tiro deviato di Kras carambola sui piedi di De Roccis, la cui conclusione è ben parata da Agliardi.

Verso la fine del primo tempo, però, il forcing dei padroni di casa inizia a produrre i suoi effetti: Campania tira fuori a due passi da Fanti, quindi Ricciardo trova il pari con un grandissimo tiro al volo di destro. L’Avezzano sembra rallentare, intimorita dal Cesena che addirittura passa in vantaggio prima del finale di tempo: un atterramento in area, nel corso del primo minuto di recupero, porta al calcio di rigore che Alessandro realizza per il 2-1 romagnolo.

La ripresa vede l’Avezzano effettuare un doppio cambio: entrano Di Renzo e Fulvi, accompagnando Conti che era subentrato a Grazioso nel corso del primo tempo. Il Cesena inserisce Munari e Biondini per far rifiatare il suo centrocampo, attento a non scoprirsi per mantenere il vantaggio. L’Avezzano non riesce ad opporsi alla pressione cesenate, ed un’azione manovrata dalle fasce porta al 3-1 di Alessandro che chiude la partita al 24′.

Da lì in poi è passerella per i padroni di casa, che tra una girandola di cambi ed un possesso di palla sterile lasciano passare i venti minuti restanti fino alla fine del match. Il Cesena stacca così di ben sette punti il Matelica, secondo in classifica, e si avvia con decisione verso la vittoria del campionato; per l’Avezzano ci sarà l’occasione di rifarsi già la settimana prossima, al dei Marsi, contro il Montegiorgio.

Il Tabellino

R.C. Cesena – Avezzano Calcio 3-1 (10′ p.t. Manari (A); 43′ p.t. Ricciardo (C), 45’+2′ p.t. rig., 24′ s.t. Alessandro)

R.C. Cesena: Agliardi, Noce, Rutjens, Benassi, Ciofi (25′ s.t. Valeri), Campagna (5′ s.t. Munari), De Feudis, Fortunato, Tonelli (10′ s.t. Biondini), Ricciardo (29′ s.t. Capellini), Alessandro (26′ s.t. Tortori). A disposizione: Sarini, Marfella, Tola, Mantovani. Allenatore: Angelini.

Avezzano Calcio: Fanti, Di Gianfelice, Di Nicola, Kras, Tariuc, Ferrante, De Roccis, Besana, Dosa, Grazioso (41′ p.t. Conti), Manari. A disposizione: Sinato, Puglielli, Chirilov, Di Renzo, Russo, Mulhem, Fulvi, Pierantozzi. Allenatore: Giampaolo.

Arbitro: sig. Vingo della sezione di Pisa.

Assistenti: sig.ri Cesarano di Castellammare di Stabia e Camillo di Salerno.

Ammoniti: Benassi, Fortunato, Rutjens (C) – Di Gianfelice (A)

Recupero: 2′ p.t. – 4′ s.t.

Articoli correlati