News Prima Squadra

Avezzano – L’Aquila

La cronca del derby

La Curva Nord dodicesimo uomo: GRAZIE!
La cronaca del primo tempo

 

1° pt lancio per Dos Santos che s’insinua in area aquilana, anticipa Farroni
3° pt tiro di Bianciardi dai 30 metri, alto!!
4° pt Pellecchia tenta il cucchiaio dall’area ospite dopo aver addomesticato il pallone. Esterno della rete!!
5° pt L’Aquila in avanti tiro-cross insidioso che taglia l’area biancoverde. Controllano Lombardo e Fanti.
9° pt calcio d’angolo battuto da Cerone, stacco di testa di Bianciardi. Alto sulla traversa…

 

13° pt gli aquilani trovano un varco sulla sinistra, libera in angolo il capitano biancoverde Damiano Menna. Nulla di fatto. Si registra un duro contrasto aereo tra Bianciardi e Cafiero. Squadre momentaneamente in 10.

16° pt cross di Pellecchia dall’out di destra per Dos Santos, anticipato da Ibojo. Rientra Cafiero, mentre Bianciardi è ancora fermo a bordo campo. 
Ancora qualche istante e rientra tra gli applausi anche Bianciardi, con una vistosa fasciatura sulla testa… 
22° pt Michael D’Eramo fa partire un tiro rasoterra dal limite dell’area aquilana. Palla deviata di poco al lato. L’angolo seguente non viene sfruttato dai terminali biancoverdi.
23° pt occasione gol per Federico Cerone, bolide dal centro dell’area avversaria. Ribatte con il corpo un difensore!!
24° pt risponde L’Aquila con un tiro dai 15 metri abbondantemente fuori bersaglio.
28° pt incursione dal vertice sinistro dell’Aquila. Libera affannosamente la difesa marsicana in angolo.
29° pt GOOOOOL di DOS SANTOS che parte da centrocampo in contropiede e semina gli avversari. Diagonale preciso e imparabile. Apoteosi allo stadio dei Marsi.

35° pt punizione pennellata da Valente. Colpo di testa da posizione ravvicinata, para Federico Fanti.

38° pt Sbardella recupera su Fabrizi imbeccato dalla trequarti. Ottimo intervento del difensore marsicano. 
40° pt punizione dalla trequarti per l’Avezzano non sfruttata al meglio.
41° pt l’ex Padovani recupera palla dal limite sinistro. Diagonale al lato di poco. 
42° pt cross di Pupeschi che taglia tutta l’area biancoverde. Tuffo di testa sotto porta di Fabrizi che manca l’impatto con il pallone e s’infortuna. Al suo posto entra Di Paolo, classe 98.
45° pt l’arbitro Stefano Camilli decreta 4 minuti di recupero.
46° pt Pellecchia recupera palla dall’out di destra e fa partire il cross, nulla di fatto.
Fine del primo tempo: AVEZZANO 1 L’Aquila 0

 

La cronaca della ripresa
I tecnici confermano i 22 del primo tempo
5° st lungo lancio per Valente imbeccato alla perfezione e favorito dal rimpallo. Miracolo di Fanti che a tu per tu con l’attaccante rossoblu ribatte in tuffo in calcio d’angolo.
Gli aquilani si sono riversati nella metà campo marsicana alla ricerca del pareggio. Avezzano pericolosa in fase di ripartenza.
9° st occasione per Sieno, tiro rasoterra bloccato da Chicco Fanti!!
10° st riparte l’Avezzano, cross di Pellecchia dalla destra, fuori misura
12° st occasione gol per Dos Santos a tu per tu con Farroni. Parte il diagonale dai 15 metri, di poco al lato.
13° st primo cambio per Federico Giampaolo, esce Pellecchia entra Tariuc. Applausi del pubblico di casa.
14° st punizione che batte Cerone per Persia, parte il cross mancato di un soffio da Dos Santos ben posizionato sotto porta.
Sciarpata della Nord
23° st punizione per gli ospiti, batte Valente da oltre 30 metri. Nulla di fatto. Ottima la difesa marsicana che presidia ogni spazio in area.
25° st cambi: per l’Avezzano entra Piotr Branicki, esce Federico Cerone. Applausi per il trequartista marsicano. Per L’Aquila esce Sieno entra Buscè.
27° st punizione dai 35 metri per L’Aquila batte Ruci da posizione piuttosto defilata. Tiro-cross direttamente sul fondo.
32° st cross pericoloso dalla destra che taglia tutta l’area biancoverde. Nulla di fatto.
Cambi: al 33° st esce Emanuele Lombardo entra Luigi Scutti; al 37° st esce D’Eramo entra Cezsay.
Difesa biancoverde in difficoltà al 38° st incrocio dei pali per Marra, un minuto dopo arriva il pareggio di testa di Ruci.
42° st tiro insidioso dalla distanza di Bianciardi, devia in angolo Farroni.
45° st fuga palla al piede di Dos Santos. Libera in angolo la difesa aquilana. L’Avezzano insiste, cross che taglia tutta l’area rossoblu…nessuno si fa trovare pronto sotto porta.
50° st punizione da metà campo, batte ottimamente il portiere Fanti. Controlla la retroguardia aquilana. Arriva il triplice fischio del sig. Camilli. Pari nel derbissimo tra Avezzano e L’Aquila: 1-1.
Rammarico da parte del presidente Gianni Paris, che dinanzi a 1513 paganti si aspettava un altro risultato e un altro atteggiamento della sua squadra…
L’ingresso delle squadre in campo

Articoli correlati

Lascia un commento